Perché Romolo uccise Remo? Ecco le 5 possibili spiegazioni

Le vere ragioni del fraticidio più famoso della storia

Le 5 possibili spiegazioni del fratricidio più famoso della storia dell’umanità

Quando gli antichi romani si incazzavano era davvero difficile farli calmare. A nulla serviva invitarli a contare da I fino a X. La storia di Romolo e Remo la conoscono tutti, anche i bambini, ma davvero in pochi sono coloro che conoscono sul serio i motivi che spinsero Romolo al fraticidio.

Ecco quindi le 5 possibili spiegazioni sul perché Remo fu ucciso da suo fratello:

1 Remo disobbediva sempre agli ordini di Romolo

Evidentemente Remo era il fratello minore e sottovalutò la regola che conoscono tutti: “i fratelli maggiori hanno sempre ragione”.
Se tuo fratello ti ordina di non saltare la linea appena tracciata dove sorgeranno le mura di Roma, tu non la devi saltare, altrimenti poi sono cazzi tuoi.

 

2 Remo tifava per la Lazio

Lazio: Inzaghi, vogliamo prenderci la qualificazione - Tuttolostadio.com

Questa è una notizia che conoscono in pochi, la rivalità del derby si perde nella storia. Romolo non poteva tollerare di avere un fratello laziale, a Roma lo prendevano per il culo tutti. Una cosa insopportabile.

 

3 Remo e la musica

Festival di Sanremo, Ruggieri (Fi): «La bocciatura di Franceschini maleodora di populismo volto solo a terrorizzare» - Riviera24

Remo desiderava condurre la propria vita come un santo e un giorno creare un festival musicale col suo nome: San Remo.
Per Romolo, a cui la musica italiana era sempre stata sul cazzo, questa era una cosa imperdonabile.

 

4 Remo e la carbonara

Pasta panna e wurstel – Scarlino

Remo amava cucinare la carbonara con panna e wrustel (importati da popolazioni germaniche) e lo sanno tutti, ai veri romani puoi toccare tutto ma non la carbonara. Pena: la morte!

 

5 Aveva fondato la Lega Roma Nord

Lega Roma Nord

La faida tra Roma Nord e Roma Sud è molto più antica di quanto si possa credere. Remo dava del coatto a Romolo che invece preferiva Roma Sud, Romolo dal suo canto riteneva che Remo iniziasse ad avere atteggiamentii troppo aristocratici.

Lo scontro sfociò in omicidio quando Remo fondò un partito tutto suo: la  “Lega Roma Nord”. Le elezioni per eleggere il Re si avvicinavano e Romolo non tollerava la concorrenza.

 

Resta aggiornato sugli ultimi articoli scritti
Clicca qui per seguire il Blog su Telegram
Clicca qui per seguire il blog su Twitter