Come cambiano le trame dei film se li guardi al contrario

Immaginiamo per un momento di possedere un lettore DVD a, passatemi il temine, entropia inversa. Potremmo guardare film che iniziano dalla fine e che finiscono con l’inizio. In pratica potremmo vedere i film al contrario.

Cosa ne verrebbe fuori? I risultati naturalmente stravolgerebbero le trame e a tratti renderebbero comici persino i film più drammatici, fantascientifici, storici o horror:

 

 1 Cinatit

(Titanic – 1997)

I film con la trama al contrario fanno ridere

Una donna è su una zattera di fiducia dispersa nel mare, ha freddo ma ad un certo punto scopre che un ragazzo è nell’acqua e rischia di affogare, lo tira sù e lo stringe. Sembrano persi quando all’improvviso una nave emerge dalle acque. Salgono a bordo e si invaghiscono l’uno dell’altro, fanno sesso. Come ringraziamento lui le fa un ritratto. Per lei però è solo una storia da una botta e via. Perdono interesse l’uno per l’altro. Il film termina con la nave che entra nel porto e i due che fanno finta di non conoscersi.

 

2  Tsil s’Reldnihs

(Shindler’s list – 1993)

I film con la trama al contrario cambiano radicalmente

La storia di Shindler, un ricco industriale tedesco che usa degli ebrei come schiavi nelle sue fabbriche. Quando non gli servono più li conduce nei campi di concentramento. Gli ebrei alla fine vengono liberati dai nazisti. Il film si conclude con i soldati tedeschi che riportano nelle  loro città i sopravvissuti e li aiutano a rimettere a posto le loro case, sistemano i mobili e riordinano le loro cose.

 

3 Tenet

(Tenet – 2020)

No, questo è l’unico film che anche al contrario avrebbe nuovamente una trama troppo complicata e alla fine non si capirebbe un cazzo lo stesso. Ci ho provato!

Leggi anche: I miei 5 film preferiti sui loop temporali

 

4 Dliw eht otni

(Into the Wild – 2007)

I film guardati al contrario fanno ridere

Un uomo che sembrava morto si risveglia in un bus abbandonato tra le foreste in Alaska. È agonizzante, chiede aiuto ma si accorge di essere solo. Pian piano guarisce ed inizia a sopravvivere grazie a selvaggina e bacche. Recupera completamente le forze e cancella le cazzate che ha scritto sul suo diario. Successivamente ritrova la strada per la civiltà e alla fine ritorna a casa dai suoi.

 

5 Xirtam

(Matrix – 1999)

I film con la trama al contrario diventano comici

Un uomo si accorge che il mondo reale è triste, fa schifo ed è invaso dalle macchine. Alla fine insegue Morpheus, vomita la pillola blu e si fa rimettere dentro Matrix.

Leggi anche: I 10 film di fantascienza che hanno toppato la previsione del futuro

 

 

 

6

Omen id acrecir alla

(Alla ricerca di Nemo – 2003)

Il film che tutti i bambini avrebbero voluto vedere. Un pesciolino prigioniero in acquario riesce a fuggire. Durante il ritorno a casa fa amicizia con altri pesci. Ritorna a casa e ritrova sua madre.

 

7  Yad ecnednepidni

(Indipendence Day – 1996)

Una flotta di alieni, che sta cercando di sistemare intere città distrutte da non si sa che cosa, viene attaccata dagli esseri umani. Nonostante la viltà degli abitanti della Terra, gli alieni riescono a ricostruire completamente tutte le città devastate. Alla fine si allontanano e ritornano sul loro pianeta natale.

Leggi anche: I migliori 5 libri del genere post apocalittico

 

8 Gnir eht

(The Ring – 2002)

www.conlecorna.it film che rivisti al contrario fanno quasi ridere

Alcune persone morte tornano in vita mentre sono davanti la tv, nei loro salotti c’è una ragazzina mostruosa, indemoniata e con seri problemi alle articolazioni, si chiama Aramas, e quando tutto sembra perduto lei educatamente rientra nella tv e sempre educatamente si infila in un pozzo sparendo. Sette giorni dopo tutti i protagonisti ricevono una telefonata che li avverte che sarebbero morti, ma alla fine non succede un cazzo, anzi, stanno meglio di prima. Guardano un film su una videocassetta e tutti vissero felici e contenti.

Leggi anche: Le 10 cose che ho imparato leggendo i libri di Stephen King

 

9 003

(300 – 2007)

Un gruppo di soldati spartani ritorna in vita su un campo di battaglia, con il loro coraggio e assenza di paura si tolgono le frecce conficcate nei loro corpi e riacquisiscono le loro forze. Spaventati da questa resurrezione i persiani tornano sui loro passi, lasceranno il passo delle Termopili e faranno ritorno nella loro patria. Non tenteranno mai più di invadere la Grecia. I 300 spartani fanno ritorno alle loro case dai propri familiari.

 

10 Alotnerenec

(Cenerentola – 1950)

Tra i film al contrario questo è il più triste. Una principessa si è appena sposata, vive in un palazzo bellissimo. Ma quando tutto è troppo bello, accade qualcosa. La sua vita inizia ad andare a rotoli. Divorzia, con una cerimonia tristissima in cui il marito le sfila l’anello. Ritrova la sua scarpetta e dopo poco, in una casa sconosciuta, una straga cattiva trasforma prima la sua carrozza in una zucca e i paggi in topi. Poi trasforma il suo vestito in stracci. Conclusione drammatica: Cenerentola diventa la donna delle pulizie di una famiglia di stronze in preda ad allucinazioni che la spingono a parlare con gli animali.

Leggi anche: Le 10 cose che ho imparato guardando i cartoni animati

 

E voi che versioni preferite? Le classiche o quelle con la trama al contrario?

Resta aggiornato sugli ultimi articoli scritti
Clicca qui per seguire il Blog su Telegram
Clicca qui per seguire il blog su Twitter