Le 5 tipologie di mamme che accompagnano i figli a scuola da evitare assolutamente

La scuola sta per iniziare. Ogni giorno, in Italia, un genitore normale si sveglia. Sa che dovrà correre veloce per accompagnare presto il proprio figlio a scuola o incontrerà una di queste mamme:

1

La Cafona
Image for post

Per la cafona Dio e i congiuntivi sono sullo stesso piano, è probabile che esistano, ma non è che ci metterissereebbe la mano sul fuoco.
La riconosci perché gira in branco. È la prima ad arrivare e l’ultima ad andare via. È quella che, quando fa comunella,occupa con le sue amiche marciapiedi e varchi di accesso e per passare devi prima attendere che finisca i suoi discorsi altamente culturali. Ama lamentarsi. Da la colpa ai professori per i troppi compiti, ma in realtà lo fa perché non capisce un cazzo di ciò che è stato assegnato.

2

 La pezzente arricchitaImage for post

Abita a 10 metri dalla scuola, ma arriva in SUV. Parcheggia sulle strisce perché la legge vieta di parcheggiare nel corridoio fuori l’aula del proprio figlio. La sua filosofia di vita è quella del Marchese del Grillo “Io so io e voi non siete un cazzo“. Si sveglia all’alba solo per addobbare se stessa con gioielli. Ha più pendenti lei la mattina alle 8 che palle l’albero di natale la notte del 25 dicembre. È una donna in carriera e se non sei in grado di capirlo allora sei un fallito.

 

3

Quella che si crede MILFImage for post

Si crede una star e l’attraversare i viali scolastici con i propri figli è come una sfilata sul red carpet con il proprio chiwawa. È convinta che la presenza dei padri nel cortile della scuola sia merito della propria bellezza.Indossa abiti elasticizzati o minigonne e, spesso, si volta per controllare che qualcuno la guardi. Senza successo.
Per la tipologia di mamma n°1: la mamma n°3 è una zoccola.

 

4

L’ingegnere civile
Image for post

La mamma/ingegnere civile è una categoria terribile. È quella che, accompagnando la propria figlia in classe, se vede una macchia sul muro si allerta. Lei però non corre a lamentarsi dal professore né dal direttore/direttrice. Lei corre direttamente dal Sindaco. Ha un amico giornalista che chiama ogni giorno pregandolo di scrivere un articolo sulla pericolosità dell’edificio scolastico. Nella sua lotta cerca continuamente colleghe. Non è raro infatti vederla in compagnia con mamme-geometre, mamme-progettiste, mamme-carpentiere.

 

5

Il coach di promesse per il futuroImage for post

Ha appena iscritto la figlia a danza classica ed è già più brava di Carla Fracci. Il figlio invece una volta ha toccato un pallone da Decathlon ed è già pronto per la nazionale e i mondiali. I suoi bambini sono il Top. I tuoi una merda o almeno è ciò che crede, per me è la classica mamma che trasforma ogni cagata in cioccolatino.