Ebbene si, lo ammetto! Sono stato un fan sfegatato di The Walking Dead. Per ben quattro stagioni  non ho mai perso una sola puntata.  Allora dov’è il problema, direte voi? Lo posso riassumere così:

  • Prima stagione = Favolosa
  • Seconda stagione = Favolosa
  • Terza stagione = Bleah
  • Quarta stagione = Così così

E la quinta stagione?

TWD-picsay

Amore finito? Spero di no, anche se la sensazione di deja vu con ciò che accadde con Lost inizia a farsi troppo forte. Troppe stagioni, troppe puntate e la fantasia che inizia a scarseggiare. Questo trucchetto:

walking-dead-graph

 

semplicemente non funziona più. La quinta stagione ha lo stesso sapore delle stagioni precedenti:

  • Si cerca la salvezza
  • Se compare qualche zombie gli sparano
  • Il gruppo incontra dei tizi cattivissimi
  • Che rapiscono qualche amico di Rick
  • Quindi Rick parte alla riscossa
  • I cattivi muoiono

Gli zombie in pratica sono passati in secondo piano. The Walking Dead è diventato il primo film sugli zombie che non parla di zombie.

dffb7c90cc78cb0cbc3cdd18c2ab6c6f

Ne approfitto per lanciare un appello personale: The Walking Dead si è trasformato in uno zombie. Sparategli in testa e facciamola finita con questa agonia!

3.67 avg. rating (78% score) - 3 votes
Non guadagno nulla con il mio blog e non sono interessato a farlo. Qui non troverai mai banner pubblicitari, se però questo articolo ti è piaciuto, ti ha trasmesso qualcosa o fatto riflettere condividilo sui tuoi Social preferiti per farlo leggere ai tuoi amici.