Nel corso della storia i guerrieri hanno subito profonde mutazioni, ma ciò è avvenuto grazie all’evoluzione delle loro fedeli compagne: le armi. Mostrerò in questo breve articolo la trasformazione che esse hanno subito dai guerrieri dalla preistoria ai guerrieri del XXI secolo.

La Clava

images

Era l’arma preferita dagli uomini preistorici, con questa gli antichi guerrieri combattevano le loro guerre, ma soprattutto era immancabile durante le battute di caccia.

Gladio romano

01416NQ

Ha reso i soldati romani invincibili, piccola, leggera e maneggevole. Secondo una leggenda Scipione l’Africano, durante la campagna in Spagna, dopo aver conquistato Cartago Nova, in cambio della salvezza, chiese ai fabbri della città, famosi in tutta l’Iberia, di costruirgli 100.000 gladii per equipaggiare le sue legioni.

Katana Giapponese

sh2294

La spada giapponese per antonomasia, fedele compagna dei guerrieri Samurai. Non esiste oggetto che essa non possa tagliare. Era usata nelle battaglie e, per i combattimenti ravvicinati, abbinata alla sorella minore, molto più corta, Wakizashi.

L’Archibugio

417a+Fm+ZeL._SL1000_

Con l’arrivo di quest’arma le guerre cambiano, niente più combattimenti corpo a corpo. I soldati si combattono da distanze maggiori. Predecessore delle pistole e dei fucili moderni.

La Tastiera

japanese-layout-2140-660

È l’arma del combattente del XXI secolo. Con essa le battaglie si combattono da distanze indefinite. Non servono particolari forme di addestramento per poterla utilizzare. Si dice che chiunque la utilizzi diventi invincibile, capace senza sforzi di battere chiunque. Spesso, per sferrare colpi più brutali, è abbinata ad un altro terribile strumento di violenza, il:

article-1287733819810-0bb7c454000005dc-826191_636x300

5.00 avg. rating (98% score) - 4 votes
Non guadagno nulla con il mio blog e non sono interessato a farlo. Qui non troverai mai banner pubblicitari, se però questo articolo ti è piaciuto, ti ha trasmesso qualcosa o fatto riflettere condividilo sui tuoi Social preferiti per farlo leggere ai tuoi amici.