Ci sono padri che donano ai propri figli regni e ricchezze. Altri invece…la calvizia!
Tento oggi, in controtendenza, di riassumere in 5 punti quelli che sono i lati positivi del perdere i capelli.

Fattore economico:
Facciamo un rapido conto: hai idea di quanto si arrivi a spendere in shampoo, bagnoschiuma, lozioni e tagli dal barbiere? Una cifra da capogiro. Con la calvizia tutto questo sarà un lontano ricordo!

 

Fattore estetico:
Riesci a visualizzare nella tua mente Kojak (si vede che ho una certa età), Terry O’Queen (Lost), Patrik Stewart (Star Trek) con i capelli. Fatto? Impossibile!
Immagina uno scontro a fuoco che vede coinvolti Vin Diesel con i capelli e un gruppo di furfanti. Lo scontro durerebbe 5 secondi. I furfanti morirebbero subito. Dalle risate!

 

Fattore sopravvivenza:
Scenario bellico. Una mega tribù di Apache ha deciso di invadere l’Italia. Indovina di chi non avranno mai lo scalpo? Esatto! Gli unici sopravvissuti saranno i calvi. Fico no?

 

Prestazioni sessuali:
Oh, andiamo! Lo sanno tutti ciò che si dice degli uomini senza capelli. I calvi sono un’esplosione di testosterone!

 

Fattore tempo:
Hai idea di quanto tempo libero abbia a disposizione un calvo? Tantissimo. Le docce durano 5 minuti. Nessun capello da asciugare perché basta l’asciugamano (Il phon, in casa, è oramai sono un elettrodomestico femminile). E non dimentichiamo il fattore età. Un calvo non ha capelli bianchi quindi non invecchia!

 

Sei un calvo e sei ancora qui a leggere? Corri a ringraziare tuo padre! Da oggi sei un calvo orgoglioso di esserlo! Ora vai, vivi come non hai mai vissuto prima!

Patrik

find_me_guilty01

4.00 avg. rating (87% score) - 1 vote
Non guadagno nulla con il mio blog e non sono interessato a farlo. Qui non troverai mai banner pubblicitari, se però questo articolo ti è piaciuto, ti ha trasmesso qualcosa o fatto riflettere condividilo sui tuoi Social preferiti per farlo leggere ai tuoi amici.